Astroparticle News

Home
In diretta dal Big Bang PDF Stampa E-mail
Scritto da Arnaud Marsollier   
Wednesday 02 June 2010
planck.jpg
The cosmic microwave background - Credit NASA/WMAP
Secondo la teoria del Big Bang, l’Universo è nato 13.7 miliardi di anni fa e con esso le prime particelle di materia, visibile e invisibile. Come il fondo cosmico di microonde, alcune di queste particelle e onde primordiali sono ancora presenti. Esse sono i testimoni della storia del nostro Universo e ci permettono di tornare indietro nel tempo fino ai suoi primissimi istanti.

cmb.jpgThe Planck satellite / credit : ESA

L’Universo è immerso in una radiazione fossile di
microonde ad una temperatura di 2.7 Kelvin: il fondo cosmico di microonde. Questa immagine mostra l’eco della prima emissione luminosa dell’Universo, quando aveva 380.000 anni. I fotoni, allora, riuscirono a sfuggire al plasma primordiale che era diventato sufficientemente freddo da permettere loro di viaggiare attraverso lo spazio fino a noi. Dopo i risultati dei satelliti Cobe e Wmap, la sonda spaziale Planck misura con altissima sensibilità le fluttuazioni di temperatura di questo giovane Universo, embrioni dei primissimi ammassi di galassie. Tuttavia, per ripercorrere la storia completa dell’Universo, è necessario osservare ad epoche ancora
più remote, quando materia e radiazione erano accoppiate, e rivelare i neutrini e le onde gravitazionali
di questo Universo primordiale.

Ultimo aggiornamento ( Saturday 07 August 2010 )
 
< Prec.   Pros. >